martedì 16 marzo 2010

Mi Presento





Che cosa posso dire, il mio nome è C. e sono una giovane adulta, perché definirmi così?Avere 25 anni è un'età diciamo ibrida. Non sei adulta ma non sei una ragazzina, o meglio sei entrambe le cose, i ragazzini non hanno rispetto per te e le persone adulte quando ti parlano per dirti qualcosa guardano la 60'enne seduta accanto perché pensano che tu sia troppo stupida perché capisca. Bene.Io vivo con il mio adorabile ragazzo, lavoro come commessa e il mio cassetto dei sogni è ormai sotto il letto, che riapro ogni tanto come si fa con il cartone dei ricordi passati e lontani con foto in bianco e nero. Le mie priorità sono "pulire la casa, lavare i piatti, preparare da mangiare, imparare a cucire perché non ho i soldi per pagare 7 euro a ogni orlo di pantalone, ed essendo alta 1.60 di orli ne dovrei fare una marea". Ho deciso di riscattare la mia indipendenza, di essere una autonoma donna, perché l'età non ha tanta importanza, insomma sono una ragazza adulta, più di tante 40'enni che oggi giocano a fare le barbie, ho deciso che in un modo o in un altro voglio iscrivermi all'università cercare di fare un lavoro che mi gratifichi e cercare di diventare una donna potente e in dipendente sfruttando la mia intelligenza, dopotutto ormai cosa’ho da perdere!!!

1 commento :

  1. Mi piace la tua presentazione,tutti i tuoi post sono molto simpatici!;)

    RispondiElimina